giovedì 22 aprile 2010

Giornata mondiale della terra


Oggi è la giornata della terra, un occasione per riflettere sul nostro piccolo pianeta, su come sta andando e sul nostro comportamento a riguardo, anche se ogni giorno dovremmo sentire ed aver bene presente questa tematica.
Personalmente grazie ai principi del Buddismo che partico he approfondito molto l'interrelazione che abbiamo come esseri umani con il nostro ambiente (animali, terra natura, universo), ed cerco di mettere delle azioni nella mia vita.
La terra è un pianeta piccolo, appunto con risorse che non saranno infinite. Purtroppo in questi anni di predominanza della logica economica, il genere umanao ha creato non pochi problemi alla terra ed alla sua stessa sopravvivenza. Ultimamente credo che la natura stessa si stia ribellando (vedi la successione di terremoti, inondazioni eruzioni etc....) e tenta disperatamente di farsi ascoltare perchè al momento  c'è tanta cecità e sordità.
Credo comunque che come per tutto, ognuno possa contribuire con piccole azioni quotidiane, perchè tante piccole azioni sono come qui minuscoli granellini di sabbia, invisibili singolarmente ma che formano grandi e splendide spiagge tutti insieme.

Io non sono particolarmente programmatica, nel senso che non  ho un programma drastico per stravolgere le abitudini di vita della mia vita e della mia famiglia ma cerco comunque di fare ogni giorno un passettino in più. Oggi riepilogando mi sono venute in mente alcune cosine che con gli anni, si sono trasformate da passettini ed abitudini, per esempio:

  •  Non avendo i fondi per fornirci di un filtro generale, usiamo questa borocca filtrante e beviamo solo acqua del rubinetto! 
  • Per la spesa usiamo sempre cesti, borse in tela e in stoffa che sono sempre nel bagagliaio della nostra macchina

  • Da sempre la nostra auto è alimentata a metano
  • In casa nostra ci sono solo queste lampadine  
  •  Se si ci si muove entro i 10 KM (ma a volte anche di più) usiamo solo i piedi, monociclo e la bicicletta


  • siiamo assidui fruitori della biblioteca locale che ormai non ci chiede neppure più di esibire la tessera!
  •  Mangiamo solo frutta e verdura di stagione e quest'anno mi sto accingendo a creare il mio orticello a casa (non quello della foto che è presa dal web...), speriamo con successo
  • Siamo tornati ai cari vecchi tovaglioli di stoffa e spesso anche ai fazzoletti (vi ricordate quando a scuola si facevano le bambiline con i fazzoletti etc...?)
  • teniamo qualsiasi pezzo di carta riciclato che possa venire utile per prendere appunti (tranne la carta igenica....LOL!)
  • Ricicliamo vasetti scatoline, scatoloni, tappi buste del panee chi più ne ha ne metta!
  • Non compro mai pane da impanatura, macino quello che avanza, è ottimo. Ora poi stò facendo sempre più spesso il pane in casa e non ne avanziamo quasi più
  • riciclo, riciclo, riciclo, di tutto
  • Usiamo il più possibili prodotti naturali come sapone d'aleppo, aceto bianco e detersivi bio
e potrei andare avanti... certo sarò una goccia nel mare... ma spero di essere in buona compagnia
BUONA GIORNATA DELLA TERRA!

    6 commenti:

    Simona ha detto...

    Anche noi adottiamo quasi tutti i vostri stessi accorgimenti, me ne mangano giusto due...la bicicletta (devo imparare e l'idea non mi fa impazzire), e la biblioteca, non ci ho mai pensato...mediterò.
    Buon giorno della terra!

    Cicabuma ha detto...

    Facciamo praticamente tutto quello che suggerisci (e forse anche di più) ma una cosa non capisco... perchè sei tanto contraria al pangrattato???
    E' una semplice curiosità!!!
    Se passi dal mio blog potrai vedere un bel video che mi ha inviato Greenpeace (che sostengo da un bel po') in occasione dell'EARTH DAY. E' davvero bellissimo!!!
    Siamo tante goccioline... e saremo sempre di più!!!
    Un abbraccio
    Francesca

    Stefi ha detto...

    @Simona: piano, pianino, una pedalata alla volta vedrai che ti potresti anche scoprire amante della bicicletta :)

    @Francesca: hi hi hi... non è che sono contraria al pangrattato, forse non mi sono spiegata bene. Semplicemente non ne compro perchè lo faccio da me, macinando e passando gli avanzi di pane in casa per non sprecare. :D

    brikebrok ha detto...

    brava ! tanta buone iniziative !

    kosenrufu mama ha detto...

    che voglia poter andare a lavorare in bici, ma visti gli orari e la distanza mi è impossibile!!!!
    un abbraccio

    *Katia* ha detto...

    stessi accorgimenti anche per noi!!!!!!
    per l'orticello.... non ho il posto materiale per crearlo! uff,
    ciao!

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...