martedì 24 novembre 2009

Nati per Leggere 2009

Anche quest'anno si è svolta la manifestazione Nati per Leggere promossa dall'associazione culturale Pediatri e dalle biblioteche, diretta ai bambini da 0 a 6 anni.
Con il gruppo CONTASTORIE abbiamo fatto alcuni interventi di lettura animata durante la settimana, nelle scuole dell'infanzia e nelle Biblioteca.
Domenica, il tutto si è concluso con la mattina in Biblioteca. Devo dire che l'affluenza è stata alta e i bambini si sono divertiti.
Speriamo di aver contagiato anche qualche genitore in più che, invece di passare i pomeriggi al centro commerciale per svago, inizi a portare i propri figli in questo fantastico mondo della lettura.


Perlo ai genitori perchè i bimbi, secondo la mia esperienza, apprezzano molto e se li si abitua fin da piccini non ci sarà problema nemmeno quando dovranno leggere i libri per la scuola.
Quando leggo nelle scuole, e persino nei nidi dove i bimbi hanno 15 - 18 mesi, c'è sempre interesse e divertimento e molta partecipazione. se chiediamo loro di fare silenzio lo fanno, (per ascoltare una storia bisogna chiudere la nostra bocca con una bella cernierina, aprire le orecchie, grandi grandi come gli elefanti, e se scappa qualche pensiero o domanda, si allunga la manina si acchiappa il pensiero e lo si mette nella taschina fino a dopo).
Il problema nasce quando ci sono i genitori...che mollano i loro piccoli seduti di fronte al palco, e se ne stanno dietro a chiacchierare tra di loro....
A mio parere dovrebbero sedergli vicino, come quando sono loro a raccontare la storia (se lo fanno) e ppartecipare con il proprio bimbo/a al racconto. Allora anche quella collettiva, come quando si fa personalmente, diventa un'occasione di scambio e di unione tra bambini e adulti.

Ok, dopo questa filippica vi lascio con alcuni dei libri che abbiamo letto:

Storiella molto divertente sulla festa di compleanno organizzata dalla pulcetta grassa.
Scritto e illustrato da Beatrice Alemagna è davvero bello, simpatico e fa riflettere in modo semplice sulla diversità.


Questo è bellissimo per i più piccini che fanno fatica a tenere a lungo l'attenzione.
Piccolo Pisello è costretto a mangiare sempre caramelle.....


Bruno e Bigio sono due coniglietti vicini di tana che ad un certo punto iniziano a litigare......
questo secondo me è molto indicato anche per gli adulti ;)

Questo è semplice ed ha delle illustrazioni fantastiche. non vorrei ripetermi, ma anche qui c'è riflessione per piccini e..grandi ;)

Adesso, .aspetto solo un vostro riscontro...anzi, per meglio dire, quello dei vostri bambini :)

4 commenti:

zzoe ha detto...

ciao, sono Sara e con la ns. associazione in onore della giornata dei diritti dei bambini abbiamo letto ed animato "il litigio"... è piaciuto molto!
http://www.direfarefantasticare.blogspot.com/

non parliamo di "piccolo pisello" uno dei libri preferiti nel nido famiglia!

complimenti per la scelta dei libri.

Simona ha detto...

grazie sono sempre alla ricerca di spunti per la lettura. Farò un salto in libreria, questi titoli non li conoscevo proprio.
Agata ha 2 anni a dicembre, posso scegliere tra quelli che hai elencato?
Ciao

Stefi ha detto...

Certo Simona. Stamattina sono giusto andata a leggere a un Nido ed abbiamo fatto Piccolo Pisello e Nel paese delle pulcette, oltre alla Nuvola Olga, che qui non ho segnato ma che va sempre per la maggiore per i piccolio da 0 a 3 anni. :)
ciaooo!

rosita ha detto...

Che sorpresa,
ho trovato il tuo blog tramite un altro blog, non chiedermi quale.
Non ti conosco ma anch'io vivo a bergamo e faccio narrazioni in biblioteche, nidi e scuole.
I libri li conosco e il mio preferito è IL LITIGIO.
passerò ancora a trovarti, buone letture
rosita

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...