mercoledì 23 settembre 2009

Aprite quella porta!


Lo so, a vedere la copertina tutta nera e grigia fa venire in mente un horror, ma non ingannatevi perchè questo libro è bellissimo e soprattutto divertente.
A volte l'apparenza ingonn... hem, inganna!!!
Lo spunto di "Aprite quella porta" è dei più classici: Cappucetto Rosso, ma i veri protagonisti di tutto il libro sono la nonnina e il Lupo.
Presentandosi sotto mentite spoglie il Lupo cerca incessantemente di farsi aprire dalla nonnina che accusa notevoli problemi di sordità; la cosa si potrae per parecchio in una escalation estenuante quanto esilerante.
Abbiamo provato a leggerla e drammatizzarla con il mio gruppo (Contastorie), questa estate al CRE dei piccoli, ed è stata un successo!
Personalmente è un libro che mi terrò stretto e non solo da raccontare ai bambini.... :)

Un consiglio: scaricatevi il PDF di recensione che propone la casa editrice ed avrete un assaggio del libro.

8 commenti:

Simona ha detto...

Ciao Stefy, come va?
Sempre meravigliosi i tuoi consigli di lettura!
Sarò alla fiera creattiva a Bergamo dal 9 all'11, se ti va di venirmi a trovare sarebbe bello rivederci!
Ciaoooooo Simo

kosenrufu mama ha detto...

ciao crissima grazie per il consiglio lo cercherò subito, mi ispira, ma è da leggere anche ai bambini, vero? un abbraccio

silvia ha detto...

Stefy, mi fai ricordare di quando e quanto leggevo con mia figlia... Un vero piacere!
Ciao
Silvia

Stefi ha detto...

* ciao cara, prendo nota e vedo se riesco a incastrare gli impegni in modo da fare un salto :)

* ma cerrrrto che è da leggere ai bimbi!!

* Silvia ma quanti anni ha tua figlia?

Stefania ha detto...

Ciao stefy ... devo dire che questo libro è stato regalato al mio bimbo ... io lo trovo terribile e così l'ho nascosto e lui sen'è dimenticato!!! Lo trovo eccessivo nei disegni ed alla fine il lupo entra in casa... No , non mi è piaciuto. Però è solo un punto di vista ... E ti abbraccio !!! Stefania

Stefi ha detto...

Stefania, forse non l'hai letto bene.. è tutto ironico, e alla fine il lupo non entra in casa, se ne va esasperato e arriva la vera cappuccetto rosso.
Le figure non sono quelle delicate a cui si è abituati, ma i bambini in genere apprezzano anche cose che noi spesso non amiamo.
in ogni caso, al di là delle illustrazioni. la storia è davvero ridicola e divertente.
dopo averla letta e rappresentata abbiamo lasciato il libro in mano ai bambini per guardarlo come facciamo sempre e ti assicuro che non ci hanno trovato nulla di tremendo, anzi ridacchiavano per il lupo che non riusciva nel suo intento...
Stefi

Grazia ha detto...

Grazie della segnalazione Stefy....mi hai messo addosso una gran curiosita'...:)
Buon fine settimana
Grazia

PecorellaSmarrita ha detto...

Devo assolutamente cercarlo!
A presto,
Sabrina :O)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...