domenica 12 luglio 2009

Partenze...

2007

La vacanza Circo organizzata dal gruppo Ambaradan. Sono ormai tre anni che si cimentano in questa esperienza di full immersion di Giocoleria che ogni volta li arricchisce in creatività, abilità, sfida dei propri limiti, ma soprattutto amicizie!

2008

L'anno scorso, Marghi si è allenata con il monociclo, che poi è stato il suo regalo di Natale. Quest'anno cosa impareranno?
Personalmente caldeggio questo tipo di esperienza perchè li porta lontano dai soliti giochi elettronici tv e affini per farli vivere in un'atmosfera di altri tempi, con giochi semplici che spessissimo si costruiscono da sé. Penso che rimarrà incisa nella loro vita come quealcosa di veramente speciale.

Per quanto riguarda la mamma... beh, sicuramente si godrà la settimana di "relax" per poi prepararsi alla settimana seguente dove dovrà giostrarsi, anch'essa, tra equilibrismi improbabili di dopo centrifughe con cesto di biancheria a mo di piattino cinese per salire le scale e funambolismo da stenditura di panni a velocità da record, perchè poi, zaini in spalla ,si riparte con gli scout!

5 commenti:

Gaspare Armato ha detto...

Meravigliosa idea quella di mandare i ragazzi in una "vacanza circo", a mio avviso aiuta a crescere, sviluppare la parte destra del cervello e, nello stesso tempo, fa capire che possono essere autosufficienti, per non dimenticare che si arricchiscono di creatività.

Buona settimana.

Rino, sbirciando le foto.

PecorellaSmarrita ha detto...

Bella e costruttiva davvero questa esperienza, da tenere presente :O)
Buona settimana di "relax", e se ti avanzano un paio d'ore ti aspetto a bordo ,della mia, piscina ;O)
Sabrina :O)

passionemaglia ha detto...

Bellissima
le mie figlie si fanno prima un mesetto di centro estivo (che da noi consiste in sport, poi sport, poi ancora sport, intervallato da un piccolo corso di teatro.
Poi, prossima settimana partenza anche della mia grande con gli scout, la piccola andrà a fine agosto, con la maggiore che farà il bis.
Anche gli scout sono grandi per questi piccoli, vivono in mezzo ai boschi dormono in tenda, cantano intorno al fuoco ..... altro che tv e videogiochi

cata ha detto...

Ah! il gioco che meraviglia!!
Wow! Giocare al circo, che idea interesante, Stefy.
I tuoi figli sono veramente afortunati di avere una mamma cosi "avanti".
Cata

Anna Maria ha detto...

Stefi, quanto sono scresciuti!!! Si vede che li nutri di amore.
Mi piace molto la nuova versione del tuo blog.
Un abbraccio.
A.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...